Assistenza da remoto: come fare per riceverla

L’assistenza da remoto viene utilizzata ormai da anni ma nonostante questo, più per mancanza di abitudine che altro, il cliente preferisce “correre” direttamente dal tecnico o viceversa pagare la chiamata, per problematiche che possono essere risolte in pochi minuti tramite l’intervento da remoto di un professionista.

Con “intervento da remoto” intendo quel genere di intervento che può essere fatto, lato software, a distanza.

Qui non spiegherò come funziona in termini informatici, ma elencherò brevemente i passaggi per permettere questa “connessione” tra il professionista e i cliente, nella speranza di semplificare il lavoro di entrambi.

  1. Prima di tutto bisogna scaricare ed installare il software di assistenza remota (sia il cliente che il professionista devono avere il software installato). Io personalmente utilizzo e consiglio Team ViewerCLICCA QUI PER VISUALIZZARE E SCARICARE – ma sono presenti numerosi software simili
  2. Una volta cliccato il link presente sopra bisognerà selezionare quale sistema operativo si utilizza (windows – macosx – etc.) e scaricare il software compatibile. L’installazione del software è semplice e veloce, come per un qualsiasi programma di uso comune
  3. Per fornire o ricevere assistenza, aprire il programma dopo averlo installato
    • Se devi ricevere assistenza dovrai fornire il tuo ID e la tua PASSWORD al professionista (vedi immagine sotto)
    • Se devi fornire assistenza dovrai farti comunicare ID e PASSWORD dal cliente
  4. Una volta collegato sarà possibile intervenire sul computer remoto
  5. Al termine dell’intervento, scollegarsi e chiudere Team Viewer.

Questi sono i passaggi principali.

L’assistenza da remoto fa risparmiare tempo e riduce il costo dell’intervento.

Per qualsiasi informazione in merito, contattami

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *